FacebookTwitter

Lo scopo di Ginestra

 

Ginestra è un luogo fisico, simbolico e politico di elaborazione e proposta, di condivisione  e valorizzazione dei saperi elaborati dai Centri, di promozione di buone pratiche, di impegno per una crescita culturale che conduca ad una condanna sociale del fenomeno della violenza contro le donne. E’ uno spazio accogliente e aperto al dialogo  che unisce donne che attuano la pratica della relazione fra donne, che vivono l’attività di cura come valore di dignità e condividono il pensiero della differenza.

 

Ginestra è il coordinamento fra i Centri Antiviolenza e Ascolto di Carrara (MS), Empoli (FI), Livorno e Montignoso (MS). In particolare: il CIF CARRARA, il CENTRO AIUTO DONNA LILITH di Empoli (FI), l’Associazione IPPOGRIFO (LI) e l’Associazione SABINE di Montignoso(MS).

 

E’ l’integrazione fra competenze, professionalità, esperienze, progettualità, iniziative, proposte diverse ma accomunate dalla consapevolezza che unendo le nostre forze sia possibile rafforzare i servizi e le forme di cura e tutela per le donne oggetto di violenza e per i loro figli, e svolgere con maggiore incisività interventi di prevenzione-educazione-formazione rivolti a giovani, operatori, cittadini.

 

La diversità fra queste Associazioni che si sono unite rappresenta la loro forza e la loro ricchezza.

 

Perché “Ginestra”?

 

Perché è un fiore-simbolo. E’ un fiore  umile, resistente, collettivo, che  cresce in terreni difficili  ed espande “un profumo che  il  deserto consola” , come Leopardi scrisse  vedendola inerpicarsi solitaria sui pendii del Vesuvio. E’ simbolo di unità,  solidarietà , determinazione, coraggio nel resistere alle avversità della natura.

Come sostenere il centro aiuto donna LILITH