FacebookTwitter

“Fuori dalle segrete stanze”, spettacolo teatrale a sostegno del Centro ‘Lilith’

I fratelli Grimm

Uno spettacolo teatrale a sostegno del Centro Aiuto Donna Lilith contro la violenza di genere nel ‘marzo delle donne’, andrà in scena domenica 6 marzo 2016 alle 16, al palazzo delle Esposizioni di Empoli, in piazza Guido Guerra.
“Fuori dalle segrete stanze”, questo è il titolo, regia di Maria Teresa Delogu della compagnia teatrale Giallo Mare Minimal Teatro, è una liberissima rappresentazione ispirata alla fiaba dei Fratelli Grimm, “Barbablu”. L’ingresso è libero.
Lo spettacolo è stato realizzato con le donne del Sindacato pensionati Cgil e dell’Auser filo d’Argento e si inserisce nel percorso generi diversi/stessi diritti a cui il sindacato ha lavorato fin dallo scorso anno insieme ad una classe di studenti del Liceo Il Pontormo, guidata da Paolo Capezzone, docente.

Partecipano alla giornata: Brenda Barnini, sindaco del Comune di Empoli, che porterà il suo saluto, e Paola Galgani, segretario generale CGIL FIRENZE con un breve intervento.

IL PERCORSO
Gli studenti della classe III G del liceo scientifico Il Pontormo elaborarono il video ‘La guerra di Lilith’ intervistando operatrici e donne del Centro Aiuto Donna e parteciparono, vincendolo, al concorso indetto dallo SPI CGIL Toscana. Il 24 giugno 2015 fu presentato alla Casa del Popolo di Ponte a Elsa e poi in una serata delle Pubbliche Assistenze a Serravalle.

Anche questa iniziativa va a sostegno dei diritti dei più deboli, con la consapevolezza che la cultura della differenza aiuta ognuno di noi e accresce la civiltà del nostro paese.

FONTE: GONEWS